on Febbraio 15, 2017

Rondoni ha espresso cordoglio per la morte di Luciano Ravaglia, avvenuta il 26 gennaio. «Noto a livello nazionale e internazionale - ha detto - per l’opera professionale e umanitaria. È stato tra i pionieri della lotta alla poliomielite nel mondo grazie al programma del Rotary “Polio Plus” con cui sono stati salvati milioni di bambini».

on Febbraio 15, 2017

Nella sala Icaro del Liceo Classico di Forlì, Rondoni ha seguito l’incontro con Massimo Gandolfini, promotore del Family Day, sul tema dell’identità di genere e sul compito della scuola in merito all’educazione sulla differenza di genere. L’evento si è svolto il 30 gennaio scorso.

on Febbraio 15, 2017

Per la festa del patrono, S. Francesco di Sales, Rondoni ha partecipato ad incontri fra giornalisti e operatori della comunicazione, presenti i vescovi: il 24 gennaio a Lugo con mons. Ghirelli, il 31 a Ferrara con mons. Negri; il 2 febbraio a Forlì e Ravenna con mons. Pizzi e mons. Ghizzoni.

on Febbraio 15, 2017

Al Rondo Point si è svolto il tradizionale brindisi augurale il 24 dicembre scorso con Rondoni, amici, cittadini e “Tugnaz” vestito da babbo Natale. Riprendendo una frase del poeta Milosz, Rondoni ha augurato un Buon 2017: «Se guardassimo meglio e più saggiamente nel giardino del mondo osserveremmo un nuovo fiore ancora e più di una stella».

on Febbraio 15, 2017

Nella Badia di Dovadola il 28 dicembre, Rondoni ha partecipato ai funerali dell’avvocato Menotto Zauli, noto penalista di Forlì. «È stato un grande uomo del diritto e dell’impegno politico, saldo nei suoi principi e capace di trasmettere il suo sapere alle nuove generazioni» ha affermato in una nota.

on Febbraio 15, 2017

Rondoni ha incontrato cento cittadini alla conviviale natalizia del Rondo Point al Grand Hotel Forlì e ha dialogato sulla politica locale e nazionale. «In un periodo così complesso - ha detto - è importante incontrare la gente per confrontarsi e ragionare insieme, anche sugli esiti del referendum, sui nuovi scenari politici, sapendo cogliere pure la protesta delle persone in questo lungo periodo di crisi economica». E su Forlì ha aggiunto: «L’Amministrazione si dia da fare per riempire le aree vuote. Per evitare il possibile degrado si potrebbe portare ai Portici la sede della Questura, quella di servizi sanitari o scuole. E al più presto in Piazzale del Lavoro la sede della Polizia Municipale».

on Febbraio 15, 2017

Alessandro Rondoni è intervenuto al XIII convegno regionale intitolato “Giornalismo strumento di costruzione e di riconciliazione” all’Istituto Veritatis Splendor di Bologna il 10 febbraio.

Leggi tutto
on Febbraio 15, 2017

Alessandro Rondoni ha incontrato cittadini al Rondo Point, in Corso della Repubblica 2 ter, angolo piazza Saffi, per dialogare sulla politica locale e nazionale e illustrare le prossime iniziative in programma. «Credo che sia importante - ha detto durante l’incontro il 4 febbraio - prendere in considerazione il trasferimento della Questura di Forlì ai “Portici”, anche per superare il degrado di quell’area, visto che è proprio in quella zona che doveva essere costruita la nuova sede». Rondoni, che ha inoltre partecipato in centro alla fiera per la Madonna del Fuoco e alla messa celebrata dal Vescovo in Duomo, ha aggiunto: «La festa della Patrona è da secoli un importante appuntamento con la storia e la tradizione della nostra comunità».

Questo sito usa i cookie per offrirti una migliore esperienza digitale su questo sito. Procedendo con la navigazione, ci autorizzi a memorizzare e ad accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Potrai modificare le tue preferenze in qualsiasi momento nella sezione "Politica sui Cookie" della nostra politica in materia di cookie.